Ultima modifica: 7 gennaio 2017

Liceo Scientifico con Potenziamento Sportivo

Il D.lgs. 196/2003 e a seguito delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.126 del 3 giugno 2014 e relativo registro dei provvedimenti n.229 dell’8 maggio 2014, prevede l'accettazione dei cookies da parte degli utenti, il contenuto qui oscurato genera cookies terze parti, pertanto senza l'accettazione degli stessi non può essere visualizzato.

Abilitare i cookie cliccando su - Si accetto - in basso a destra per sbloccarlo

La scelta dello sport come mezzo per diversificare l’offerta formativa non è casuale, e tra le diverse opportunità è quella che potrà avvalersi, all’interno del nostro Liceo, di una professionalità preesistente e di un rapporto consolidato e collaborativo con il territorio.
Nella città capoluogo, infatti, solo il Liceo “Manzoni” ha l’opportunità di garantire questo indirizzo di studi, potendo già garantire i seguenti presupposti:
1. un Liceo scientifico di ordinamento;
2. locali palestra a norma, non a caso già concessi in uso dall’ente provinciale Agis a diverse società sportive;
3. la realizzazione di attività della cultura dello sport in interazione con il territorio.
Molteplici sono le Istituzioni, le Federazioni e le Società Sportive con le quali il nostro Liceo ha stipulato protocolli d’intesa e dichiarazioni d’interesse a sostegno dell’iniziativa
Tanto, anche perché il Liceo Manzoni dispone di (già idonei, e quindi allo stato non gravanti in alcun modo sull’erario) impianti ed attrezzature ginnico-sportive (art.1 comma 3 del DPR n°52 del 5 Marzo 2013) e di un P.O.F. che riconosce, promuove e garantisce da tempo la cultura dello Sport ai più vari ed alti livelli.

QUADRO ORARIO

L’orario annuale delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti è di 891 ore nel primo biennio, corrispondenti a 27 ore medie settimanali, e di 990 ore nel secondo biennio e nel quinto anno, corrispondenti a 30 ore medie settimanali.

      PIANO DEGLI STUDI 1°biennio 2° biennio

Anno

Anno

Anno

Anno

Anno

Attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti- Orario Annuale
Lingua e Letteratura Italiana 4 4 4 4 4
Lingua e Cultura Latina 2 2 2 2 3
Storia e Geografia 2 2
Storia 2 2 2
Filosofia 2 2 3
Lingua e Cultura straniera 3 3 3 3 3
Diritto dello Sport 1 1
Matematica* 5 5 4 4 4
Fisica 2 2 3 3 3
Scienze Naturali** 2 2 3 3 3
Disegno e Storia dell’Arte  2 2 2 2 2
Scienze Motorie 2 2 2 2 2
Discipline sportive*** 2 2 1 1
Religione 1 1 1 1 1
Ore di insegnamento 27 27 30 30 30

* con Informatica (EIPASS 7 moduli con esami in sede) al primo biennio

** Biologia, Chimica, Scienze della Terra

*** Conseguimento di Brevetti Sportivi

Rispetto al Liceo Scientifico tradizionale questa sezione si caratterizza per l’ampliamento dell’area delle Scienze Motorie (2 ore di Scienze Motorie e Sportive e 2 ore di Discipline Sportive) nel primo e secondo biennio, e per l’introduzione di 1 ora di Diritto ed Economia dello Sport nel secondo biennio.

L’ampliamento Sportivo permette di svolgere attività pratica nelle sue varie tipologie (individuale e di squadra, in palestra e all’aperto) e permette di trattare argomenti teorici (storia delle discipline sportive, fisiologia, psicologia dello sport, alimentazione, arbitraggio, …). E’ previsto inoltre l’approfondimento teorico e pratico di molti sport, la cui scelta sarà rimessa all’istituzione scolastica, in relazione alla realtà territoriale, alle caratteristiche intrinseche delle specialità, alle strutture sportive disponibili ed ai bisogni dell’utenza.
Agli studenti sarà poi data la possibilità di conseguire particolari brevetti sportivi dopo il raggiungimento del 16° anno di età.

FINALITA’ DEL CORSO DI STUDI
Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, conseguiranno il diploma di liceo scientifico di ordinamento. La preparazione e il tipo di formazione acquisite permetteranno di affrontare con successo lo studio universitario, oltre che nei corsi di laurea di settore (Scienze Motorie, Sport e Salute; Scienza, Tecnica e Didattica dello sport; Scienza dell’attività fisica per il benessere; Scienze e Tecnologie del Fitness e dei prodotti della Salute), in tutti i corsi di laurea ad indirizzo medico, paramedico, scientifico, tecnologico e Giuridico. L’indirizzo apre inoltre un ampio ventaglio di possibilità nello sport business, nel management dello sport, nel giornalismo sportivo e nelle professioni legali nello sport, ma anche e soprattutto in tutti quei settori dove è necessaria la presenza di:
– Preparatori fisici esperti nella programmazione e nella conduzione dei programmi di allenamento;
– Esperti da utilizzare nell’ambito di palestre, gruppi sportivi e centri di benessere, con
– Competenze professionali di natura multidisciplinare, finalizzate allo sviluppo e mantenimento del benessere psicofisico;
– Organizzatori e coordinatori di eventi sportivi agonistici e di tipo amatoriale e di attività fisica di carattere ricreativo, educativo, – – – Sportivo, in strutture pubbliche e private;
– Consulenti di società ed organizzazioni sportive, dirigenti, gestori di palestre e centri sportivi pubblici e privati; consulenti per le – – – Strutture impiantistiche e dello sport sul territorio;
– Operatori nella comunicazione e gestione dell’informazione sportiva.