“1. Se è verde o si muove, è biologia.
2. Se 
puzza, è chimica.
3. Se non funziona, è fisica.
4. Se non si capisce, è 
matematica.
5. Se non ha senso, è 
economia o psicologia.”

 ARTHUR BLOCH

Il liceo economico-sociale, nel panorama scolastico italiano, è l’unico liceo che offre allo studente la possibilità di coniugare una preparazione generale di tipo liceale con lo studio scientifico e approfondito delle scienze economiche e sociali, efficace strumento di interpretazione e conoscenza del mondo contemporaneo. Il percorso approfondisce la conoscenza dei fenomeni collegati alla costruzione dell’identità personale e delle relazioni umane e sociali. Fornisce allo studente  competenze particolarmente avanzate negli studi afferenti alle scienze giuridiche, economiche e sociali nonché le conoscenze, le abilità e le competenze necessarie per cogliere la complessità e la specificità delle relazioni umane e dell’individuo come singolo e come membro della società, affrontando le problematiche in ottica interdisciplinare.

QUADRO ORARIO LES LICEO ECONOMICO SOCIALE

Si tratta di un’opzione del Liceo delle Scienze Umane, articolata in: primo biennio, secondo biennio e quinto anno (D.P.R. 89/10).

L’orario annuale delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti è di 891 ore nel primo biennio, corrispondenti a 27 ore medie settimanali, e di 990 ore nel secondo biennio e nel quinto anno, corrispondenti a 30 ore medie settimanali.

      PIANO DEGLI STUDI 1°biennio 2° biennio

Anno

Anno

Anno

Anno

Anno

Attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti- Orario Annuale
Lingua e Letteratura Italiana 4 4 4 4 4
Storia e Geografia 3 3
Lingua e Cultura straniera1 (Inglese) 3 3 3 3  3
Lingua e Cultura straniera2 (Francese o Spagnolo) 3 3 3 3 3
Diritto ed economia 3 3 3 3 3
Scienze Umane 3 3 3 3 3
Storia  – 2 2 2
Filosofia 2 2 2
Matematica* 3 3 3 3 3
Fisica  – 2 2 2
Scienze Naturali** 2 2
Storia dell’Arte  – 2 2 2
Scienze Motorie 2 2 2 2 2
Religione 1 1 1 1 1
Ore di insegnamento 27 27 30 30 30

* con Informatica (EIPASS 7 moduli con esami in sede) al primo biennio

** Biologia, Chimica, Scienze della Terra

FINALITA’ DEL CORSO DI STUDI

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, conseguiranno il diploma di liceo economico sociale di ordinamento. Il Liceo economico sociale consente l’accesso a tutte le facoltà universitarie, con lo sbocco facilitato per i corsi di laurea in:, Psicologia, Sociologia, Scienze dell’Educazione e della Formazione, Scienze della Comunicazione, Scienze Statistiche, Demografiche e Sociali, Giurisprudenza, Economia, Relazioni Pubbliche.

Offre, altresì, l’opportunità di inserirsi nel mondo del lavoro presso aziende pubbliche e private,nel settore delle pubbliche relazioni, della pubblicità, della comunicazione d’impresa, della ricerca sociale e di mercato, dell’animazione culturale.

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, oltre a raggiungere i risultati di apprendimento comuni, dovranno:

  • conoscere i significati, i metodi e le categorie interpretative messe a disposizione delle scienze economiche, giuridiche e sociologiche;
  • comprendere i caratteri dell’economia come scienza delle scelte responsabili sulle risorse di cui l’uomo dispone (fisiche, temporali, territoriali, finanziarie) e del diritto come scienza delle regole di natura giuridica che disciplinano la convivenza sociale;
  • individuare le categorie antropologiche e sociali utili per la comprensione e classificazione dei fenomeni culturali;
  • sviluppare la capacità di misurare, con l’ausilio di adeguati strumenti matematici, statistici e informatici, i fenomeni economici e sociali indispensabili alla verifica empirica dei princìpi teorici;
  • utilizzare le prospettive filosofiche, storico-geografiche e scientifiche nello studio delle interdipendenze tra i fenomeni internazionali, nazionali, locali e personali;
  • saper identificare il legame esistente fra i fenomeni culturali, economici e sociali e le istituzioni politiche sia in relazione alla dimensione nazionale ed europea sia a quella globale;
  • avere acquisito in una seconda lingua moderna strutture, modalità e competenze comunicative corrispondenti almeno al Livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento.