Ultima modifica: 9 gennaio 2017

Liceo Scientifico

Il D.lgs. 196/2003 e a seguito delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.126 del 3 giugno 2014 e relativo registro dei provvedimenti n.229 dell’8 maggio 2014, prevede l'accettazione dei cookies da parte degli utenti, il contenuto qui oscurato genera cookies terze parti, pertanto senza l'accettazione degli stessi non può essere visualizzato.

Abilitare i cookie cliccando su - Si accetto - in basso a destra per sbloccarlo

Il percorso del liceo scientifico guida lo studente ad approfondire e sviluppare conoscenze e abilità e a maturare competenze necessarie per seguire lo sviluppo della ricerca scientifica e tecnologica.
Assicura la padronanza dei linguaggi, delle tecniche e delle metodologie relative, anche attraverso la pratica laboratoriale.

LICEO SCENTIFICO

LICEO SCIENTIFICO MATEMATICO

LICEO SCIENTIFICO ARTE DELLA PAROLA E PUBLIC SPEAKING

LICEO SCIENTIFICO PROGETTO INTERNAZIONALE SPAGNOLO

 

QUADRO ORARIO LICEO SCIENTIFICO ORDINAMENTO TRADIZIONALE

L’orario annuale delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti è di 891 ore nel primo biennio, corrispondenti a 27 ore medie settimanali, e di 990 ore nel secondo biennio e nel quinto anno, corrispondenti a 30 ore medie settimanali.

      PIANO DEGLI STUDI 1°biennio 2° biennio

Anno

Anno

Anno

Anno

Anno

Attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti- Orario Annuale
Lingua e Letteratura Italiana 4 4 4 4 4
Lingua e Cultura Latina 3 3 3 3 3
Storia e Geografia 3 3
Storia 2 2 2
Filosofia 3 3 3
Lingua e Cultura straniera 3 3 3 3 3
Matematica* 5 5 4 4 4
Fisica 2 2 3 3 3
Scienze Naturali** 2 2 3 3 3
Disegno e Storia dell’Arte 2 2 2 2 2
Scienze Motorie 2 2 2 2 2
Religione 1 1 1 1 1
Ore di insegnamento 27 27 30 30 30

* con Informatica (EIPASS 7 moduli con esami in sede) al primo biennio

** Biologia, Chimica, Scienze della Terra

 

FINALITA’ DEL CORSO DI STUDI

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, conseguiranno il diploma di liceo scientifico di ordinamento. In particolare al termine di tale corso lo studente dovrà :

  • conoscere i concetti e i metodi elementari della matematica, sia interni alla disciplina in sé considerata, sia rilevanti per la descrizione e la previsione di fenomeni, in particolare del mondo fisico.
  • inquadrare le varie teorie matematiche studiate nel contesto storico entro cui si sono sviluppate e ne comprenderà il significato concettuale.
  • aver acquisito una formazione culturale equilibrata nei due versanti linguistico- storico-filosofico e scientifico; comprendere i n odi fondamentali dello sviluppo del pensiero, anche in una dimensione storica, e i nessi tra i metodi di conoscenza propri della matematica e delle scienze sperimentali e quelli propri dell’indagine di tipo umanistico;
  • aver acquisito il senso e la portata dei tre principali momenti che caratterizzano la formazione del pensiero matematico: la matematica nella civiltà greca, il calcolo infinitesimale che nasce con la rivoluzione scientifica del Seicento e che porta alla matematizzazione del mondo fisico, la svolta che prende le mosse dal razionalismo illuministico e che conduce alla formazione della matematica moderna e a un nuovo processo di matematizzazione che investe nuovi campi (tecnologia, scienze sociali, economiche, biologiche) e che ha cambiato il volto della conoscenza scientifica.
  • avrà approfondito i procedimenti caratteristici del pensiero matematico (definizioni, dimostrazioni, generalizzazioni, formalizzazioni),
  • conoscerà le metodologie di base per la costruzione di un modello matematico di un insieme di fenomeni, saprà applicare quanto appreso per la soluzione di problemi, anche utilizzando strumenti informatici di rappresentazione geometrica e di calcolo.